Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Risparmiare a Capodanno alle Canarie

Come organizzare viaggi economici alle isole Canarie per il Capodanno 2016?

Ecco alcune informazioni per risparmiare in corrispondenza delle vacanze di Natale e anno nuovo.

Magari dopo anni di fantasie potete finalmente trascorrere le vacanze di Capodanno al tepore delle isole Canarie che grazie alla loro vicinanza e allo splendido clima mite sono davvero facili da raggiungere per passare splendide vacanze senza svenarsi.

capodanno economico alle isole Canarie

Il mare d’inverno sull’isola di Lanzarote –  Canarie

Come risparmiare dal volo, ai collegamenti e fino al soggiorno

La prima fase organizzativa per le vacanze è raccogliere informazioni sulle isole che con il web è piuttosto semplice anche se occorre pazienza e non sempre si incontrano tutti i dettagli desiderati, ma vediamo insieme attraverso la nostra guida i principali suggerimenti su come fare per passare le vacanze nell’arcipelago Canario durante il periodo del Capodanno 2016.

Gli operatori che propongono offerte per viaggi e vacanze alle isole Canarie sono tanti e ciascuno offre livelli di servizio differente e così anche gradi di sicurezza ed assistenza, oltre a questi esistono  anche varie opportunità differenti e collegamenti dall’Italia per raggiungere le principali isole come Gran Canaria, Tenerife, Lanzarote o Fuerteventura per tutto l’inverno 2015-16 e non solo per Natale e Capodanno.

Tra le opzioni esistenti oltre ai famosi last minute i collegamenti dall’Italia di Rayan Air e le tariffe low cost di alcune compagnie
permettono di limare i costi anche se in pratica è bene osservare alcune dritte…

un suggerimento è quello di prenotare con largo anticipo i voli in quanto il numero di posti riservati alle tariffe basse anche sulle compagnie low cost è davvero limitato in questo periodo dell’anno.

Altro suggerimento è laddove è possibile, di evitare le date di partenza più gettonate per il Capodanno  che sono certamente le più costose. Trucchi per i voli più economici sono ad esempio quello di partire appena prima della chiusura delle scuole (aziende) e/o rientrare appena dopo la riapertura (per coloro che ovviamente possono).

Un’altra soluzione è quella di partire durante le principali festività come ad esempio il Natale o lo stesso Capodanno sopra a quei voli che tutti vogliono ovviamente evitare e che perciò offrono talvolta delle ghiotte occasioni di risparmio alla pari delle partenze sacrificate degli orari più assurdi (cosa che naturalmente è semplice per chi viaggia single e senza figli o chi no si preoccupa troppo delle celebrazioni delle festività anche in vacanza alle Canarie).

Un altro metodo per risparmiare è prenotare con anticipo soluzioni in soluzioni di soggiorno più economiche come appartamenti o bungalows che sono davvero numerosi nell’arcipelago e sono più concentrati specie nel Sud di Gran Canaria e oltre che sparsi un po’ tra le varie isole come ad esempio Fuerteventura.

Per chi noleggia un mezzo o non ha difficoltà a spostarsi con i collegamenti pubblici un suggerimento è quello di rimanere fuori dalle mete più gettonate e magari approfittarne così anche per cogliere aspetti più autentici delle isole e meno battuti dal turismo di massa (ricordiamo che chi ad esempio per tutti gli sportivi amanti delle due ruote, che con un piccolo extra costo (tempo addietro poco sopra i 50 €) si può portare la bici al seguito dentro nella propria sacca.

Gli scali aeroportuali più importanti sulle isole sono quelli di Tenerife e Gran Canaria, ma certamente anche Fuerteventura e Lanzarote hanno un significativo numero di voli dall’Italia e la fitta rete di collegamenti low cost consente anche di fare triangolazioni attraverso altri Paesi, in primis la Spagna per combinare tariffe economiche.

Sempre in ottica di voli più economici, un’ottima soluzione è rappresentata dall’arrivare su scali aeroportuali meno gettonati dall’Italia, come quello dell’aeroporto di Tenerife Nord (Los Rodeos) per chi viaggia su Tenerife e poi magari sfruttare la rete di collegamenti di bus locali (titsa = Transportes Interurbanos de Tenerife).

Altra soluzione per chi va ad esempio a Fuerteventura è quella di volare su Lanzarote e poi sfruttare i collegamenti marittimi tra le due isole che sono molto vicine tra loro (la rete di trasporti marittimi è molto efficiente).

Per concludere, un ultimo suggerimento per chi non è pratico nell’organizzazione è affidarsi ad agenti di viaggio esperti che possono coordinare meglio l’organizzazione generale e gli spostamenti senza incidere troppo sul costo complessivo della vacanza alle isole Canarie che anche a Capodanno regalerà emozioni impensabili da noi ma normali in un clima invernale alle isole canarie lontano 15 e anche 20 gradi dalle nostre medie del periodo (specie nel Nord), con temperature che oscillano tra i 18 e i 23-24 ° e con punte che possono arrivare anche a 28°, davvero niente male per essere a sole 3-4 ore dall’Italia.

Articoli che potrebbero interessarti:

Tags: , , , , , , , , ,

Posted in INFO GENERALI by TeQuieroCanaria | Commenti disabilitati su Risparmiare a Capodanno alle Canarie

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!