Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Puerto de la Cruz Storia

STORIA DI PUERTO DE LA CRUZ

Storia di Puerto de La Cruz e del turismo canario

Puerto de La Cruz trae le proprie origini ai principi del 1500; all’epoca (1502), esisteva già un’attività primaria basata sull’esistenza del porto, sebbene il nucleo degli abitanti dipendesse in larga misura da La Orotava.

E’ l’anno 1603 quando si decide di indicare un luogo preciso sul territorio di Puerto de La Cruz, per elevare una chiesa e la corrispondente piazza.

Alla metà del secolo 1600, i vicini de la Orotava iniziarono a manifestare l’esigenza di essere rappresentati anche in un altro luogo, così con la Real Provisíon del 3 Maggio 1651 a firma Felipe IV, arrivò l’autorizzazione per la nascita di Puerto de La Cruz, sebbene il nome attuale no arrivò sino al 1808, insieme con l’autonomia piena da la Orotava.

All’origine Puerto de La Cruz (come spesso accade per le città delle Canarie), fu popolata da pescatori, essendo a quell’epoca la pesca un’attività economica prevalente.

La città crebbe progressivamente con l’incremento del commercio locale e così, Puerto de La Cruz divenne rapidamente il porto più importante dell’intera isola di Tenerife, specie dopo che nel 1706, un triste evento funestò Tenerife con una tragica eruzione del Teide che distrusse il porto del Garachico (ad ovest di Puerto de La Cruz).

Vecchia cartografia di Puerto de la Cruz

I primi hotel di Puerto de La Cruz

Successivamente alla tragedia dell’eruzione vulcanica del 1708, a Puerto de La Cruz, il commercio dello zucchero lasciò spazio a quello del vino, stabilendo un importante  sviluppo sociale ed economico dell’isola.

Puerto de La Cruz e la propria economia beneficiano di un nuovo slancio con l’avvento del turismo, che comincia ad avere un peso importante per l’economia locale, già a partire dalla fine del 1800

In quegli anni si costruì il primo albergo Gran Hotel Taoro e le antiche case famigliari iniziarono ad essere ristrutturate divenendo veri e propri alberghi; così antiche case di famiglia come la Marquesa o il Monopol, divenirono i primi hotel cittadini a Puerto de La Cruz.

Ma la vera esplosione turistica per a città avvenne durante gli anni ’50 dello scorso secolo, quando la città venne convertita a centro di ospitalità simbolo del turismo a Tenerife e nell’intero arcipelago delle Canarie.

Questo fatto scatenò a propria volta un boom urbanistico che coinvolse l’intero intorno naturale, tanto per la parte delle playas che per la parte relativa all’entroterra e le zone agricole, verso il Teide.

Puerto de La Cruz Curiosità

Da segnalare un fatto storico fondamentale nella politica spagnola, che nasce il 29/5/83 a Puerto de La Cruz durante un festival, il Festival Cine Ecológico e della Natura;

in questa occasione venne presentato davanti a molti invitati, il Manifiesto de Tenerife, precursore dell’ecologismo in Spagna, che portò alla nascita del partito politico dei Verdi.

Articoli che potrebbero interessarti:

Posted in GUIDA TENERIFE by admin | Commenti disabilitati su Puerto de la Cruz Storia

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!