Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Cosa visitare a Orotava

COSA VISITARE A OROTAVA TENERIFE

Città Canarie: ecco cosa visitare a Orotava Tenerife

Per quanti sono alla ricerca di una vacanza balneare ma ricca di escursioni alle città Canarie, ecco cosa visitare a Orotava Tenerife, posto adatto per mille gite;

la municipalità di Orotava infatti, oltre a fungere da base ideale per tante escursioni, ad esempio per svolgere numerose attività come il trekking Teide, possiede essa stessa una graziosissima “Villa” (centro urbano), celebre per varie opere tra le quali i Jardines Victoria e la Casa de Los Balcones.

Cosa visitare a Orotava bella città alle Canarie: da non perdere i Giardini Victoria Orotava, splendidamente fioriti da visitare insieme a la Casa

Visitando le città alle Canarie, da non perdere i Giardini Victoria a Orotava, splendidamente fioriti da visitare insieme a la Casa


Giardini Victoria Tenerife

Unici nel loro genere alle Canarie, i giardini Victoria Tenerife vennero costruiti dall’artista francese Adolph Coquet nel corso del 1.800 che gli conferì uno stile eclettico.

I Giardini Victoria sorprendono ogni visitatore in virtù all’ordine e all’accuratezza in base alla quale è avvenuta la collocazione di ogni elemento.

Il giardino costituisce El jardín che va formando un poggio a scaglioni e può contare su una preziosa moltitudine di fiori disposti ad intermittenza e di tutti i colori.

Los Jardines del Marquesado de la Quinta Roja o “Jardines Victoria” vennero disegnati allo scopo di alloggiare il Panteon di Diego de Ponte, marchese di Quinta Roja.

La Casa de Los Balcones

La Casa de Los Balcones è un edificio ubicato nel centro storico della città di Orotava; gemma architettonica del 1.600, la cui facciata e l’interno si conformano in un tutt’uno di straordinaria armonia insieme anche all’esterno urbano.

E’ uno dei complessi artigianali di maggior pregio ed importanza dell’ arcipelago Canario e centro di insegnamento e divulgazione per l’apprendimento dell’artigianato locale e generale.

Il Gofio e la “Ruta de los Molinos” (la strada dei Mulini)

La Orotava poteva beneficiare di una rete di Mulini ad acqua significativa costituita da fossati di legno rialzati e archi di pietra e malta; l’acqua impiegata era quella che correva dalla parte alta a quella bassa della città.

Funzione dei mulini era quella di macinare il Gofio, fondamentale piatto della tradizione alimentare locale ed elemento portante della gastronomia Canaria e questa parte di Orotava divenne una vera industria del Gofio.

Di tredici molini (in realtà dodici più una segheria) originari, se ne conservano solamente tre funzionanti, con impiego di nuove tecnologie anziché acqua. Si può trovare Gofio di frumento, di mais (millo), miscela e dietetico.

Elenco cosa vedere a Orotava

Per quanti amano una conoscenza più dettagliata, indichiamo di seguito un ulteriore elenco di cosa vedere a Orotava, opere, monumenti e strutture varie:

  • Liceo de Taoro (antiguo Falansterio de Taoro ovvero grande edificio con funzione di ospitare un gran numero di persone).
  • Plaza de la Constitucion (denominata in epoca precedente come Plaza de la Alameda), è nota agli abitanti del luogo come Piazza del Quiosco (per la presenza di un chiosco nella sua porzione centrale) oppure “de Anita” per la vendita popolare di tabacco e dolciumi nella sua parte laterale.
  • Iglesia de la Concepcion (Monumento Nazionale), eretta durante la seconda metà del secolo XVIII.Hospital de la Santisima Trinidad e Chiesa di San FranciscoIglesia di San Juan Bautista; ubicata nel barrio (quartiere) di Farrobo nella località di Arriba divenne parrocchia a partire dal 1.681.
  • Iglesia San Agustin ed ex-Convento de Nuestra Senora de Gracia (Casa della Cultura).Chiesa ed ex Convento di Santo Domingo de Guzman. Oggi da Convento l’edificio è divenuto sede del Museo de Artesania Hispanoamericana.
  • Case signorili ripartite nel centro storico e tra le quali si possono annoverare quelle di Lercaro, Mesa, Zarate-Machado, Monteverde, Ponte y Franchy.
  • Palacio Municipal (Sede del governo locale della municipalità)
  • Casa de Torrehermosa.
  • Colegio San Isidro, fondato da Padre Nincandro Gonzalez Borges e retto dai Padri Salesiani
  • La Hijuela de aclimatacion del Jardin Botanico.Plaza de Franchy Alfaro, nota a livello popolare come “del Llano”.
  • Plaza de San FranciscoPlaza de Casanas.
  • Playa de los Patos.
  • Playa del Bollullo.
  • Parque Nacional del Teide – Il Teide ricade anch’esso all’interno della municipalità di La Orotava, la più estesa dell’isola; il Parco Nazionale del Teide è il Parco più antico ed esteso delle isole Canarie ed è il più visitato, anche grazie alla presenza della sua cima, la più alta di Spagna.

Non perdete dunque le opportunità di visitare Tenerife vedendo Orotava con le sue opere, i suoi Giardini, i Mulini e la Casa de Los Balcones, è davvero uno spaccato differente rispetto alla solita vita da spiaggia, indubbiamente molto gradevole ed appagante ma da completare con altre esperienze come le escursioni alle Canarie

`[simple_series title=”Tenerife”]`

`[simple_series title=”Informazioni Canarie”]`

Articoli che potrebbero interessarti:

Tags: , , , , , , , , ,

Posted in GUIDA TENERIFE by admin | Commenti disabilitati su Cosa visitare a Orotava

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!