Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Santa Cruz de la Palma

SANTA CRUZ DE LA PALMA ALLE CANARIE

Capitale di La Palma Isole Canarie é Santa Cruz de la Palma

Santa Cruz de la Palma venne fondata nell’anno 1493 da Alonso Fernández de Lugo e si trova ai piedi di un antico flusso lavico che proviene dalla Caldereta, vulcano posto a Sud di Santa Cruz.

La cittá é il centro storico e amministrativo dell’isola di la Palma ed é costituita da una compatta cittadina costiera adagiata posta al livello del mare sul versante orientale dell’isola e fiancheggiata da fertili verdi colline; la cittadina capitale dell’isola é caratterizzata dalla presenza di un bel centro storico con chiese ed abitazioni di tipo padronale in stile coloniale datate 1500 e 1600.

Santa Cruz de la Palma é famosa anche per la festa del Carnevale e Los Indianos

Los Indianos – Carnevale a La palma Canarie

Sebbene sia la capitale dell’isola, Santa Cruz de la Palma come numero di abitanti é la seconda cittadina con meno di 18.000 abitanti e segue Los Llanos de Aridane, é in compenso in virtú della sua bellezza una cittadina assolutamente affascinante che contribuisce ad attribuire all’isola di la  Palma il nome di “Isla Bonita” ed é stata dichiarata sito di interesse storico ed artistico.

Il cuore cittadino si snoda intorno ai confini della sua piazza de España con la Casas Consistoriales (superiore per bellezza alla Casa Consistoriales di Las palmas de Gran Canaria) mentre quello religioso all’ombra della sua chiesa con la torre di roccia lavica.

La cittá é ben collegata a tutti i principali centri dell’isola dall’autostrada principale e si trova di poco piú a Nord dell’ aeroporto di La Palma.

Centro storico di Santa Cruz de la Palma

Il centro storico di Santa Cruz de la Palma

Luoghi di interesse

Percorrendo le strade cittadine balza subito all’occhio il Barco de la Virgen, un’imbarcazione che é sede del Museo Navale di Santa Cruz de La Palma; sorprendentemente belli e accattivanti sono i balconi Balcones de la avenida Marítima, caratterizzata dal loro stile coloniale, i vivaci colori pastello e le belle fioriture ottimamente mantenute dalla passione degli abitanti; la Ermita de San Sebastián (anno 1584) con la sua antistante piazzetta, in cima alla principale strada dell’omonimo quartiere San Sebastian (anche detto Canela).

Plaza de España e la Iglesia de El Salvador

La parrocchia originaria di El Salvador venne costruita intorno al 1500 e fu oggetto di varie modifiche ed ampliamenti che produssero il risultato visibile oggi con la basilica con pianta a tre navate separate tra loro da arcate a mezzo.

La Casas Consistoriales

Sommo esempio di stile architettonico rinascimanetale Canario é costituito dalla Casas Consistoriales (sede conciliare), la cui progettazione ebbe origine a partire dall’incendio occorso nella cittá di santa Cruz de La palma nell’anno 1553; la sua facciata principale é caratterizzata da due due piante e la costruzione dell’edificio venne ultimata nel 1567.

Il Castillo de Santa Catalina

Molto interessante anche il Castillo de Santa Catalina, del 1500, castello di grande valore storico costruito in varie fasi e posto a difesa della cittá, la cui costruzione venne decisa dall’allora reggente dellla cittá Cepeda; di pianta quadrata venne dichiarato Monumento Storico e artistico durante l’anno 1951.

Teatro Circo de Marte, teatro Chico e Musei

La cittá da sempre é culturalmente e artisticamente un vivace centro che negli anni ha attratto persone stabilite qui e provenienti da vari luoghi tra i quali anche da Cuba, Venezuela, Nord Europa;

possiede perció anche musei, il Museo di Arte Contemporaneo, il Museo Insular de Bellas Artes e quello delle Scienze Naturali ed etnografia (Ciencias Naturales y Etnografía);

Santa Cruz puó inoltre vantare con orgoglio la presenza di ben due teatri, il Piccolo Teatro (Teatro Chico) e lo splendido Teatro Circo de Marte che offre un intenso calendario di eventi oltre ad ospitare le maggiori rappresentazioni dell’isola (musicali, teatrali e folcloriche).

Altri monumenti

Chiese

  • Iglesia de Santo Domingo
  • Iglesia de El Salvador
  • Chiesa di San Francisco
  • Ermita de Nuestra Señora de Candelaria
  • Ermita de Nuestra Señora del Carmen
  • Ermita de Nuestra Señora de la Encarnación
  • Ermita de San Telmo
  • Ermita del Santo Cristo del Planto
  • Ermita de San Vicente Ferrer

Piazze

Plaza de la Constitución con i giardini di Obras, Piazza de Las Nieves, Piazzetta di Borrero, Piazza di Vandale, Piazzetta della Cruz del Tercero, Plaza de San Francisco, Piazza del Dornajo.

Da vedere anche: Marina La Palma, Mercato Municipale di Abastos, Real Convento de la Inmaculada Concepción (San Francisco), Mural de José Pérez Vidal, Real Nuevo Club Náutico, Real Societá Cosmologica.

Principali feste celebrate a Santa Cruz de la Palma

Natale

Carnevale di Santa Cruz

Durante questi festeggiamenti il Desembarco de los Indianos, caratterizzato dal lancio della polvere di talco che completa lo scenario dei partecipanti rigorosamente vestiti con costumi e indumenti di colore bianco, il Carnevale di La Palma é una delle festivitá celebrate annualmente di sicuro richiamo in tutte le isole dell’arcipelago e si tiene il Lunedí di Carnevale a Santa Cruz de La Palma.

Settimana Santa
Feste di Maggio con il giorno de la Cruz

Bajada de la Virgen

Si celebra sull’isola di La Palma nella sua capitale Sant Cruz ogni cinque anni e i festeggiamenti si protraggono per circa un mese in occasione della discesa della Vergine delle nevi (Bajada de la Virgen de las Nieves); é una delle rappresentazioni e feste Canarie piú famose, che evidenziano fede e attaccamento alle tradizioni, giá evidenti in una economia ancora fortemente agricola (vino e banane) e ittica.

I festeggiamenti includono vari programmi ludici e spettacoli che si svolgono per le strade e le piazze cittadine richiamando cittadini dell’isola di tutto il mondo.

Feste a Santa Cruz de la Palma - Danza dei nani alla bajada de la Virgen

Danza dei nani alla bajada de la Virgen

Il carro allegorico e trionfale e’ il culmine dell’evento dal punto di vista folcloristico (non religioso) con una banda barocca e la spettacolare ed originalissima danza dei nani (Danza de Enanos) dalla splendida coreografia, che si svolge nel Teatro Circo de Marte.

Taller de Costura
Paseos lúdicos

Conclusioni

Sicuramente Santa Cruz de La Palma costituisce un piccolo gioiello da visitare e scoprire sulla Isla Bonita alle Canarie; la storia di questa cittadina e la sua cultura spiccano come l’attenzione e la cura dei suoi abitanti nella conservazione e valorizzazione del proprio capitale naturale e paesaggistico (caldera de Taburiente) con parchi e vulcani e artistico in questo luogo affascinante su una delle sette isole Canarie, baciate da un clima ridente e straordinario tutto l’anno, dove convivonno persone e si sono sovrapposte culture eterogenee a partire dalla sua fondazione nel lontano 1493, accanto ad un economia di tipo tradizionale e a ritmi di vita mai caotici e che sanno sicuramente porre ancora l’uomo e il piacere della vita come nel trekking, natura, gastronomia, mare, spiagge (Tazacorte, Puerto de Naos, Los concajos), sport, cultura, arte che sono al centro.

`[simple_series title=”La Palma”]`

`[simple_series title=”Informazioni Canarie”]`

Articoli che potrebbero interessarti:

Tags: , , , , , , , , ,

Posted in GUIDA LA PALMA by TeQuieroCanaria | Commenti disabilitati su Santa Cruz de la Palma

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!