Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Venti Alisei (Trade Winds)

VENTI ALISEI ALLE CANARIE

Gli Alisei (Trade Winds) o venti intertropicali

I Venti Alisei alle Canarie – Quante volte prendendo un volo e andando oltre Oceano avrete notato che i tempi di percorrenza cambiano durante un senso di marcia piuttosto che in senso contrario? Ad esempio che un Milano-Havana è più lungo rispetto ad un Havana-Milano e quando domandiamo al personale di bordo ci viene risposto che è per effetto degli Alisei?

E’ un esemplificazione ovviamente, ma dietro a questa risposta c’è del vero, perché le rotte navali (nel caso di imbarcazioni a vela) o aeree (in generale), diverse tra loro in un senso piuttosto che nell’altro, tengono proprio conto della presenza dei venti alisei e li sfruttano per ottimizzare tempi di percorrenza e perciò costi di gestione.

I venti Alisei sono quindi dei venti tipicamente oceanici e il loro ruolo è stato fondamentale ad esempio nella navigazione a vela e per la circumnavigazione del globo.

I venti Alisei vengono definiti dagli esperti come venti della Cella di Hadley, ovvero compresi in una precisa fascia quella dei tropici, che ha nel centro l’equatore (fascia intertropicale).

La presenza dei venti alisei e il loro modo di soffiare in maniera costante, fa si che alcune aree geografiche abbiano come effetto l’esistenza di determinate situazioni metereologiche e perciò la categoria dei venti alisei rientra nei cosidetti venti sinottici.

Flusso dei venti Alisei alle Canarie

Flusso dei venti Alisei alle Canarie

 

Le direzioni dei venti Alisei sono tipicamente quelle che vanno da nord-est a sud-ovest nell’emisfero superiore (emisfero Boreale) oppure da sud-est verso nord-ovest in quello inferiore (emisfero Australe), poiché l’equatore fa un pò da “spartiacque”, nel senso che la sua componente di bassa pressione fa si che grazie alla rotazione della terra, si genera una forza (forza di Coriolis), che li devia verso Ovest; i venti che convergono verso l’equatore si riscaldano e si alzano di quota formando masse di aria umida e piovosa (questo è il motivo per cui all’equatore il clima è insopportabile, oltre al caldo infatti, si concentra aria umida e piovosità).

Pensiamo a cosa sarebbe della civiltà moderna senza i venti Alisei e di cosa sarebbe stato, ad esempio di grandi navigatori come Cristoforo Colombo, se non avessero conosciuto questi venti durante le loro esplorazioni…

I trade winds, fortuna delle isole Canarie

Gli Anglosassoni li hanno battezzati “Trade winds”, ovvero i venti del commercio, proprio perché grazie alla loro esistenza sono favoriti gli scambi commerciali tra un continente e l’altro e contrariamente al vento Calima (tipico delle Canarie ma per altro molto saltuario sull’Arcipelago), rappresentano un tesoro sotto molti aspetti.

Nel caso delle isole Canarie poi, i venti Alisei (venti sinottici), costanti (a differenza dei venti monsonici, per esempio, che invertono il loro senso di marcia in base alla stagione), assicurano una grande stabilità climatica con escursioni minime tra una stagione e l’altra, con condizioni meteo stabili e bassa piovosità che si va a concentrare più a sud in direzione dell’equatore

E’ questo il fenomeno che costituisce la vera fortuna per l’intero arcipelago, essendo all’origine (e come troverete ripetuto sotto varie forme in altri articoli del sito), dello straordinario clima delle isole e che consente ai visitatori di non patire mai il gran caldo nel periodo estivo, né di battere i denti in quello invernale, ma al contrario assicurano alle Canarie di godere del clima PIU’ BELLO DEL MONDO!

`[simple_series title=Informazioni Canarie”]`

Articoli che potrebbero interessarti:

Tags: , , , , , , ,

Posted in GUIDA ISOLE CANARIE by admin | Commenti disabilitati su Venti Alisei (Trade Winds)

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!