Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Pesce Pappagallo

PESCE PAPPAGALLO

Vieja a la espalda ovvero pesce pappagallo sulla schiena

 Il pesce pappagallo è un autentico piatto prelibato, tipico solo di alcune zone costiere dell’arcipelago, ad esempio a Gran Canaria, nel tratto di costa di Mogan, che lo serve in umido con accompagnamento di papas o patate (magari le famose e già descritte “papas arrugadas”);

ma in questa circostanza ci occuperemo del pesce pappagallo cucinato secondo la ricetta “Vieja a la espanda”, che per quanti masticano un minimo di Spagnolo fa un po’ sorridere, perché richiama un po’ alle varie metafore e cistes (barzellette) delle suocere….

Pesce pappagallo a la espalda

Il pesce pappagallo è un piatto tipico molto ricercato, uno di quelli che caratterizzano e distinguono la cucina tradizionale Canaria.

In pratica, per prepararlo occorrono i seguenti ingredienti:

  • 1 pesce pappagallo (denominato anche scaro)
  • sale
  • spremuta di mezzo limone
  • aglio a piacimento
  •  
  • ½ mazzetto di prezzemolo

Come preparare un ottimo pesce pappagallo 

Come prima operazione è richiesto di pulire il pesce pappagallo.

Sventrare il pesce e tagliarlo sino alla testa (compresa), facendo però si che rimanga comunque insieme attraverso la lisca dorsale.

A questo punto procedere con l’operazione di salatura della parte interna, frizionandola anche con succo di limone.

Pelare quindi gli spicchi d’aglio, almeno quattro spicchi per pesce (non dimentichiamo mai che alle Canarie, un po’ come nel nostro sud, l’uso dell’aglio è ampiamente diffuso ed in abbondanza), quindi tagliarli a fette. Tritare il prezzemolo in maniera grossolana.

In questa fase procedete quindi con il riscaldamento della padella con olio in abbondanza ed una volta caldo, partire con la frittura del pesce su entrambi i lati; grosso modo i tempi di cottura per un’adeguata doratura sono di circa tre minuti prima sul lato interno (ecco il motivo per il quale il pesce è stato aperto completamente) e quindi sul lato esterno.

Completata la frittura, il pesce pappagallo è pronto per l’operazione finale.

Tolto il pesce dalla padella, impiegare lo stesso olio per fare rosolare leggermente (doratura), gli spicchi d’aglio e aggiungere quindi il prezzemolo già tritato.

Siamo arrivati all’operazione conclusiva in cui potete versare l’olio con il soffritto per condire a regola il nostro splendido pesce pappagallo…

Buon appetito a tutti!

Articoli che potrebbero interessarti:

Posted in GUIDA ISOLE CANARIE by admin | Commenti disabilitati su Pesce Pappagallo

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!