Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Telde

TELDE, PERIFERIA DI LAS PALMAS

Telde, nucleo industriale alle porte di Las Palmas

La città di Telde a Gran Canaria è un comune abitato da 98.399 abitanti (2007) ubicato all’interno della comunità autonoma delle Canarie sull’ isola di Gran Canaria ed è il secondo centro più popoloso dell’isola.

La posizione di questa città è molto strategica rispetto alle vie di comunicazione (autostrada GC1) e all’aeroporto internazionale di Las Palmas (sigla Iata LPA), situato nel medesimo comune; altre strade importanti includono la GC4 che conduce nell’entroterra montagnoso a Nord Est e la GC5 altro intercambio importante dell’Est isolano.

Telde è sede di varie società commerciali e di carattere logistico con forte valenza internazionale, come ad esempio la compagnia aerea Canaria Binter, leader nel mercato interno dei voli Canari.

Telde, barrio de San Fernando, quartiere storico di una delle Gran Canaria città, pochi Km da Las Palmas e vicino a Gran Canaria Aeroporto

La Municipalità di Telde, è ubicata sulla costa Orientale di Gran Canaria e dista solo pochi Km dal capoluogo isolano, rientra ovviamente nelle medesima provincia di Las Palmas, capitale delle isole Canarie Orientali.

La città è situata a 130m slm ed occupa una superficie di 102,43Kmq complessivi; i comuni contigui a Telde sono:

  • Ingenio
  • Las Palmas de Gran Canaria
  • Santa Brígida
  • Valsequillo de Gran Canaria

Il cap cittadino è il 35200, la targa automobilistica GC e il Santo Patrono èGiovanni Battista.

Economia a Telde e prossimità all’aeropuerto Las Palmas

Negli anni più recenti le principali industrie si sono privatizzate e il turismo si è imposto, sebbene sino agli anni ’80 l’agricoltura fosse l’industria dominante.

L’Oceano Atlantico domina sulla fascia Orientale e le zone agricole ricoprono la fascia centrale e ad Est; la rimanenza del territorio è aspro e montagnoso.

L’inurbamento di Las Palmas è avvenuto negli anni ’60 e l’espansione capitolina negli anni ’80, con una perdita di produzione agricola importante, sostituita da nuclei residenziali, commerciali e abitativi inclusi i centri commerciali, gli alberghi e l’ aeropuerto Las Palmas de Gran Canaria.

L’aeroporto è collocato nella frazione di Gando, nella zona Sud di Telde; ancora più a Sud incomincia la zona tursitica.

Brevi nozioni di storia

La zona di Telde è l’area più fertile dell’isola di Gran Canaria e si pensa che la popolazione aborigena Doramas abbia vissuto qui. L’equivalente della provincia di Telde in Marocco è costituita da una regione molto fertile chiamata Tedlah.

Vecchie registrazioni d’epoca testimoniano di circa 14.000 aborigeni duellanti qui a Telde ai tempi della conquista pre-ispanica; Telde è il luogo in cui venne ritrovata l’effige di Tara il famoso idolo attualmente alloggiato presso il Museo Canario di Las Palmas.

Telde venne creata su decreto Pontificio nel 1351 e la parte storica cittadina è molto popolare tra i turisti in vacanze a Gran Canaria.

Nel passato Telde fu una prospera comunità agricola con produzione di canna da zucchero, banani, pomodori e vigneti.

Oggi l’area circostante la municipalità è fortemente industrializzata ed è divenuta il polo industriale di riferimento per l’intera isola.

Monumenti cittadini a Telde

Indubbiamente la prima menzione spetta alla Iglesia de San Juan Bautista de Telde, centro spirituale cittadino. La chiesa è ubicata nella Piazza che riporta il medesimo nome ed è stata fondata nel 1483; l’antica chiesa venne eretta dalla famiglia Garcia del Castillo, già ai tempi della fondazione cittadina.

La chiesa conserva ancora l’impianto strutturale originario, un esempio di architettura Gotica di tipo Sivigliano-Portoghese. La parte più bella della chiesa è interna e comprende anche la Statua di Cristo, eretta sull’altare principale.

Telde conserva pure la bellezza di 709 siti archeologici, di cui ben 101 elencati all’interno dei siti di interesse etnografico. Il numero dei siti di interesse cresce annualmente, così come l’aspetto dei siti esistenti migliora, sebbene molti stiano anche scomparendo.

Tra i siti più in evidenza a Telde, certamente quelli relativi agli scavi costieri di Tufia, in buone condizioni e largamente messi alla luce dagli archeologi.

`[simple_series title=”Informazioni Canarie”]`
`[simple_series title=”FAQ Canarie”]`
`[simple_series title=”Gran Canaria”]`

Articoli che potrebbero interessarti:

Tags: , , , , , , , ,

Posted in GUIDA GRAN CANARIA by admin | Commenti disabilitati su Telde

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!