Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Pajara e Jandia le spiagge Est a Fuerteventura

PAJARA E JANDIA – LE MIGLIORI SPIAGGE A FUERTEVENTURA

Le spiagge a Fuerteventura sulla penisola di Jandia 

A Est dell’isola di Fuerteventura, nel municipio di Pajara e sulla penisola di Jandia ci sono una moltitudine di magnifiche spiagge, le piu’ incantevoli spiagge a Fuerteventura: Sotavento, Barlovento, Playa de Cofete (ovest), parecchie distese di sabbia che arrivano a circa ben venticinque chilometri.
In altre ere l’isola non doveva essere così come la vediamo noi oggi, bensì distinta in due zone separate dal mare: la parte nord fino grosso modo all’attuale Costa Calma e “l’isola di Jandia”;
dopo svariati millenni di paziente lavoro della natura e dei suoi agenti, che hanno fatto sì che successivi depositi di sabbia africana sospinti qui dagli Alisei, abbiano alimentato la formazione di un contatto sempre più stabile, oggi assistiamo alla presenza di Jandia,  la penisola posta all’estremità sud di Fuerteventura. E’indubbio tuttavia, che da questa unione abbiano beneficiato tantissimo i tutti i turisti di oggi, che attraverso una moderna via di comunicazione possono raggiungere comodamente la zona sud anche partendo dall’estremità opposta delle dune di Corralejo, sfruttando la presenza del comodo aeroporto internazionale di El Matorral, con comodi collegamenti anche diretti con parecchie destinazioni europee e nord europee.

La famosa Playa de Sotavento a Fuerteventura e' parte delle spiagge dell'Est dell'isola, la parte che raccoglie le migliori spiagge a Fuerteventura

La famosa Playa de Sotavento a Fuerteventura e’ parte delle spiagge dell’Est dell’isola

Spiagge dell’Est a Fuerteventura: Costa Calma

Nella parte più a Nord, incontriamo la spiaggia di La Lajita, semiurbana, di colore scuro, piuttosto ventilata, ma con acque mediamente tranquille.
Scendendo in direzione dell’abitato di Costa Blanca incontriamo la spiaggia di Matas Blancas    , di sabbia dorata,    piuttosto vergine, ventilata e con acque mediamente tranquille. Il nome Costa Calma è alquanto estensivo, essa infatti comprende svariati chilometri di spiagge che partendo dalla località Costa Calma conducono sino all’abitato di Morro Jable. L’area di Costa Calma è oggetto di urbanizzazioni e accrescimento (come per altro anche altre zone dell’isola) dell’offerta legata al ricettivo turistico, quali alberghi, aparthotel, bungalows, appartamenti. La spiaggia principale della località di Costa Calma è caratterizzata da un bellissimo arenile lungo e ampio; è una spiaggia libera, con diverse opportunità quali ad esempio la possibilità di noleggio di attrezzature quali il windsurf ; inoltre la presenza di vari complessi legati all’industria alberghiera e dell’ospitalità, accanto ad un arenile piatto e privo di insidie (quali sassi o rocce affioranti), fa si che sia molto diffusa qui la pratica dello jogging, specie nelle ore mattutine.

Spiagge dell’Est: Sotavento

Scendendo a sud di Costa Calma, ci si imbatte nella meravigliosa spiaggia di Sotavento, letteralmente vento quieto, anche se è un po’ un eufemismo considerata la ventosità (caratteristica però ; questa spiaggia è caratterizzata dalla presenza di candida sabbia chiara e mare incredibilmente trasparente, al punto da stupire quanti magari abituati a lidi ancor più esotici, non si aspetterebbero di incontrare qui acque di tale limpidezza. La caratteristica però che colpisce immediatamente e appaga l’occhio a Playa Sotavento, è l’esistenza molto suggestiva di un lembo di terra racchiuso tra il mare e una sorta di lago di acqua salata, creato dall’azione di onde e vento. In questo tratto di costa semiurbano (La Pared), il mare è generalmente tranquillo. Le  spiagge di sotavento sono ampie e lunghe, l’ideale per poter fare indimenticabili passeggiate a piedi scalzi. Abbiamo un’importante punto di partenza per i windsurfers con una scuola ed un punto di noleggio, localizzate proprio qui, a Nord dell’hotel Melia Gorriones.

Spiagge dell’Est: Matorral, Morro Jable, Jandia

Nello spingersi in direzione dell’esremità sud della penisola di Jandia, si incontrano altre spiagge molto belle e suggestive, Playa Gaviotas, Marabu, Butihondo, Jandia (con il suo celebre faro) e di Morro del Jable (sabbia chiara, ventilata, acque mediamente calme).
Morro Jable posside un porto che in passato ha rivestito un ruolo significativo per la propria attività di pesca; oggi svolge una discreta importanza in quanto punto di approdo nei collegamenti tra Fuerteventura e Gran Canaria e tra Fuerteventura e Santa Cruz a Tenerife.
L’urbanizzazione e il progressivo sviluppo turistico, hanno fatto si oggi esista un significativo centro urbano, dotato oltre che di svariate strutture turistiche e complessi alberghieri, anche di un buon numero di centri di attrazione ed evasione quali bar, pub, ristoranti, punti di noleggio moto e quad a disposizione di quanti hanno intenzione di sfruttare appieno la propria vacanza qui alle Canarie. Spingendosi a sud oltre il porto si arriva alla Spiaggia Las Coloradas, una spiaggia vergine, di colore scuro, dall’ondosità moderata; proseguendo verso ovest si giunge alla spiaggia Morro de Potala, una spiaggia piuttosto rustica, dorata, piuttosto ventosa e con un’ondosità moderata; infine se si prosegue fino all’estremità occidentale si arriva a Puerto de la Cruz, il punto più a ovest di Fuerteventura dove si incontra la spiaggia El Puertito, di colore chiaro, ventilata con ondosità moderata.

`[simple_series title=”Fuerteventura”]`

`[simple_series title=”Informazioni Canarie”]`

Articoli che potrebbero interessarti:

Tags: , , , , , , , ,

Posted in GUIDA FUERTEVENTURA by admin | Commenti disabilitati su Pajara e Jandia le spiagge Est a Fuerteventura

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!