Guida vacanze sull'arcipelago Canario: informazioni tempo libero, sport e spiagge gustando la cucina tipica tra le sette isole Canarie. Google

Antigua la antica capitale a Fuerteventura

 ANTIGUA LA VIEJA CAPITAL A FUERTEVENTURA

Antigua a Fuerteventura e’ la celebre antica capitale

Architettura distintiva e tradizioni ad Antigua

La cittadina di Antigua  a Fuerteventura si colloca geograficamente proprio nel centro dell’isola, poco distante da Betancuria, e sulla strada principale di collegamento tra Puerto del Rosario e Tuineje, nel cuore della pianura che corre da un capo all’altro dell’isola, all’interno della provincia orientale di Las Palmas.
La popolazione complessiva di questa municipalità è di 6.587 ab., distribuiti sul territorio con una densità di abitanti pari a circa 27 ab/km2 su circa 249,5 km2.
L’oceano Atlantico si trova ad Est, mentre le montagne coprono una vasta porzione di territorio nella parte occidentale; i terreni agricoli dominano la rimanenza della municipalità soprattutto nei tratti costieri.
Tratto distintivo di Antigua sono certamente i mulini a vento, dalla inconfondibile architettura, i forni, segno di un passato vicino e le saline, segno del legame con questo oceano infinito; Antigua è una meta rilassante, dove immergersi nella tranquillità e nella pace, pur rimanendo poco distanti dalle aree tra le più sviluppate turisticamente (Caleta de Fuste/Costa Caleta).

Artigianato nella localita’ di Antigua

Antigua si distingue come capitale dell’artigianato majorero (di Fuerteventura) per quanto riguarda una serie di attività manuali come il ricamo, i manufatti di paglia (le ceste), l’intaglio del legno e la lavorazione della ceramica; ciascuna di queste attività è parte delle radici del popolo di Antigua e ne evidenziano il carattere ancorato alla tradizione.
Il posto ideale dove entrare in contatto con le tradizioni del territorio di Antigua è sicuramente il centro di artigianato denominato Molino de Antigua; in questa sede i visitatori potranno entrare in contatto con splendide mostre di artigianato locale.

Il Folclore canario ad Antigua

Paese legato alle tradizioni, le manifesta bene anche attraverso il vivace folclore fatto di balli ed ampi repertori tratti dalla sua storia.
La celebrazione delle feste si concentra principalmente in estate dove in ogni borgo si onora il proprio patrono.
Tra le tradizioni popolari, meritano adeguata sottolineatura gli sport autoctoni, come la celebre “lotta canaria” contraddistinta dai suoi tratti peculiari di abilità e nobiltà (regole), sempre attuale nonostante le sue lontane radici.

Alisei e mulini  a vento

Nell’entroterra dell’isola sono visibili una grande varietà di mulini per la macina del mais distribuiti nel paesaggio a dimostrazione di un passato in cui l’economia locale era saldamente ancorata alla produzione di cereali e di cui Antigua era uno dei principali produttori all’interno dell’arcipelago delle sette isole Canarie; non dimentichiamo infatti che il “gofio”, altro non è se non il mais tostato, elemento base protagonista della cucina dell’arcipelago.

Forni e produzione della calce 

Se i mulini rappresentano quello che è più suggestivo e visibile agli occhi del turista, certamente il ruolo dei forni non è affatto secondario al primo e rientra saldamente nel patrimonio storico del popolo majorero, utilizzatore delle grandi quantità di pietra calcarea presente sull’isola per ottenere la calce, esportata nelle altre isole.

Estrazione sale nei cocederos ad Antigua a Fuerteventura, la vecchia capitale dell'isola delle Canarie orientali

Estrazione sale nei cocederos ad Antigua, la vecchia capitale dell’isola di Fuerteventura


Il sale dono dell’oceano alle Saline del Carmen

Sale di spuma”, così viene chiamato il sale dai locali, quello prodotto nelle saline del Carmen (risalgono al 1800), dove la forza delle onde dell’Atlantico si placa nelle saline del Carmen, nei “cocederos” (porzioni di terreno ritagliate ad hoc per lasciare che il sole, facendo evaporare l’acqua lasci solamente il sale sul fondo, prima che l’uomo con l’utilizzo di appositi attrezzi lo prelevi). Durante un’escursione al Museo de la Sal, si può assistere all’illustrazione completa del processo e alla narrazione della storia delle saline di Fuerteventura.

Cosa vedere ad Antigua

Altre località comprese nel territorio della municipalità di Antigua e degne di nota sono:

  • il paesaggio protetto del Malpais Grande
  • il borgo aborigeno di Atalayita
  • il monumento naturale di Cuchillos de Vigan
  • il monumento nazionale di Caldera de Gairia
  • Caleta de Fuste

`[simple_series title=”Fuerteventura”]`

`[simple_series title=”Informazioni Canarie”]`/span/span

Articoli che potrebbero interessarti:

Tags: ,

Posted in GUIDA FUERTEVENTURA by admin | Commenti disabilitati su Antigua la antica capitale a Fuerteventura

To customize or remove this area, please go to your Admin panel and find My Theme -> Optin Form. Modify it at own will!